Autocertificazione

Con l'entrata in vigore della L. 183/2011 i certificati tra amministrazioni pubbliche sono stati aboliti e la normativa relativa al rilascio degli stessi è stata modificata: le Pubbliche Amministrazioni e i gestori di pubblici servizi sono obbligati ad operare con le auto dichiarazioni prodotte dai cittadini, salvo poi disporre delle facoltà di verifica previste dalla legge.

L'autocertificazione ha lo stesso valore dei certificati (art. 45 del DPR 445/2000), è gratuita e non è necessaria l'autenticazione.

Certificati

Le certificazioni rilasciate dall'Istituzione scolastica potranno essere richieste nell'ambito dei rapporti con soggetti privati (banchem imprese, assicurazioni, società sportive, ... ). Nel rispetto della normativa vigente, sulle certificazioni amministrative da produrre ai soggetti privati sarà apposta, pena la nullità, la dicitura:

"Il presente certificato non può essere prodotto agli organi della Pubblica Amministrazione o ai privati gestori di servizi pubblici."

Inoltre, per i certificati rilasciati dalla Pubblica Amministrazione è previsto il pagamento dell'imposta di bollo (art.4 all.A del DPR 642/1972) di 16,00 euro.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.